L’abito da sposa di Kate Middleton

|by | Abiti di Kate

Il vestito da sposa di Kate Middleton è firmato Alexander McQueen.

In realtà la stilista inglese Sarah Burton, ormai direttrice creativa della casa di moda di lusso Alexander McQueen, ha disegnato l’abito di Kate Middleton, Duchessa di Cambridge per il matrimonio avvenuto il 29 aprile 2011 e di cui vi mostriamo il video. Vi starete chiedendo ma non era di McQueen? Certo! La Burton è una stilista della casa di moda Alexander McQueen, considerando che ormai Alexander McQueen è morto. Anche le scarpe da sposa in pizzo sono state disegnate dalla Burton.

L’abito da sposa della principessa Kate e lo stilista che l’avrebbe realizzato, non sono stati formalmente annunciati fino al momento in cui la sposa ha fatto la sua entrata nella navata di Westminster Abbey. Il vestito da sposa di Kate è diventato subito celebre per il suo design e il simbolismo di cui si è parlato tanto sui media.

Repliche dell’abito da sposa di Kate Middleton sono state prodotte e vendute in tutto il mondo (soprattutto sui siti di abiti da sposa cinesi come Aliexpress), e il vestito originale è spesso esposto in mostra a Buckingham Palace o all’Albert Museum di Londra.

Il vestito da sposa di Kate Middleton è entrato nella storia insieme ai suoi preziosissimi accessori, il velo, il bouquet di mughetto ricco di simboli e la tiara, la cui copia è in vendita persino su e-commerce di massa come Amazon. C’è anche una bambolina da collezione di Barbie Kate Middleton in abito da sposa insieme a William della Mattel. Ma riviviamo insieme quel 29 aprile del 2011, data del matrimonio di Kate e William per ammirare ancora il vestito da sposa di Kate Middleton, cliccate sul video qui sotto.

Speculazione pre- matrimonio

sarah burton e kate middletonPrima del matrimonio c’è stata molta speculazione su ciò che la Middleton avrebbe scelto per il suo abito. Il 6 marzo sul Sunday Times uscì lo scoop che la Middleton avrebbe scelto McQueen e la sua stilista Sarah Burton avrebbe disegnato personalmente l’abito da sposa di Kate Middleton. L’etichetta famosa e la Burton negarono qualsiasi coinvolgimento.

Il lavoro della Burton è stato conosciuto dalla Middleton nel 2005, quando ha partecipato al matrimonio di Tom Parker Bowles, figlio di Camilla, duchessa di Cornovaglia. Burton aveva disegnato l’abito da sposa per la nuora di Camilla, la giornalista di moda Sara Buys. Ovviamente non era l’unica scelta, Kate era indecisa tra Victoria Beckham, Sophie Cranston’s Libelula, Jasper Conran, Elizabeth Emanuel, Daniella Issa Helayel, Marchesa by Keren Craig and Georgina Chapman, Stella McCartney, Bruce Oldfield e Catherine Walker. Se siete alla ricerca dell’abito da sposa dei vostri sogni, date un’occhiata agli abiti di questi stilisti inglesi.

Sarah Burton è stato il nome più quotato tra i bookmakers, tanto che il bookmaker inglese William Hill ha deciso di non accettare più scommesse già settimane prima dell’evento. David Emanuel, co-ideatore del vestito da sposa di Lady Diana, ha commentato la giornalista di moda canadese Jeanne Beker dicendo che “McQueen è ormai di proprietà della casa di moda italiana Gucci, non può più essere considerato un marchio britannico. Se Kate avesse scelto davvero McQueen, sarebbe stata la prima volta che non venisse scelto uno stilista britannico per il vestito da sposa di una principessa della famiglia reale inglese“.

Le repliche dell’abito di Kate Middleton

Kate Middleton ha voluto coniugare tradizione e modernità con la visione artistica che caratterizza il lavoro di Alexander McQueen. Kate e la stilista Burton hanno lavorato a stretto contatto sulla realizzazione del disegno del vestito.

Il tabloid britannico News of the World ha riferito che per mantenere il segreto, alle ricamatrici della Royal School of Needlework era stato detto che il vestito era destinato ad essere utilizzato in un dramma in costume per la TV. Il vestito è costato ben £ 250.000! Anche se non è mai stato confermato.

Il corpetto di raso color avorio è stato leggermente imbottito sui fianchi e stetto in vita, ed è stato ispirato dalla tradizione vittoriana di corsetteria, che è una particolare caratteristica di Alexander McQueen. Il corpetto è stato ricoperto di motivi floreali tagliati da pizzi a macchina, che sono stati poi applicati alla rete di seta (tulle) dalle operaie della Royal School of Needlework, con sede a Hampton Court Palace.

bottoni abito kate middleton sposaSul retro c’erano 58 bottoni di gazar e organza, che si chiudevano con nodi Rouleau. La gonna, il sottogonna e lo strascico ( che misurava 270 centimetri) sono stati ricoperti con merletti. Il corpo principale del vestito è stato fatto in avorio e bianco, utilizzando tessuti britannici che erano stati appositamente richiesti da Sarah Burton. Secondo la tradizione, la sposa deve indossare qualcosa di blu e quindi un nastro azzurro è stato cucito all’interno del vestito e deve anche indossare qualcosa di vecchio, rappresentato dai pizzi del 19 °secolo.

La stampa britannica ha mostrato un notevole interesse per il pizzo utilizzato per l’ abito da sposa, l’ effetto ottenuto dal disegno del corpetto è simile a quello delle reti decorate che erano popolari nel tardo 19 ° secolo, caratterizzata dai lacci di Limerick e Carrickmacross dell’Irlanda. Per questi ultimi, la rete fatta a macchina è utilizzata come una base su cui motivi floreali e altri disegni, sono creati da varie tecniche di ricamo a mano. Il comunicato stampa dalla Royal School of Needlework afferma che la tecnica utilizzata per l’abito da sposa di Kate ” è stata influenzata dalla tecnica tradizionale del pizzo Carrickmacross”.

Tuttavia, la tecnica in sé era un dispositivo completamente diverso e moderno: I motivi floreali sono stati tagliati dal pizzo prodotto con macchine di grandi dimensioni del 19 ° secolo e cuciti a macchina. Tre società sono note per aver prodotto il pizzo per il vestito: Sophie Hallette, Solstiss in Francia, e la Società Cluny Lace di Ilkeston, Derbyshire. Tra l’altro il marchio Solstiss ha aperto un e-commerce, quindi se siete alla ricerca di un bel pizzo per il vostro abito da sposa, potete acquistarlo al metro.

Gli stili del pizzo sono denominati « English Cluny e Chantilly ‘, ma non bisogna confonderlo con i vecchi pizzi fatti a mano. Il pizzo non è stato appositamente commissionato per il vestito, ma scelto dagli archivi ( quello che era conosciuto solo come ‘950264 di Sophie Hallette ‘ è ora conosciuto come “pizzo di Kate“) e quindi i motivi floreali disponibili erano quelli già presenti.

Ricezione e influenza

abito di kate middletonL’abito ha generato molti commenti nei media da esperti di moda ed è stato accolto molto bene. Il progetto era in gran parte tradizionale e ispirato agli abiti dal 1950.
Karl Lagerfeld ha scritto “l’abito è classico e va molto bene nel contesto di Westminster. Quasi mi ricorda il matrimonio di Elisabetta, i matrimoni reali del 1950. La proporzione dello strascico è buona. Il pizzo è molto carino … come il velo”.

Antonio Marras, di Kenzo, ha dichiarato: “la scelta del marchio e lo stile del vestito è stato un mix molto intelligente tra moda e tradizione – il tutto in uno stile molto british. Ci sono chiari riferimenti a Grace Kelly e all’abito da sposa della regina Elisabetta, ma in un modo più moderno e semplice “.

Abito di kate e grace kellyIl corpetto di pizzo del vestito da sposa di Kate Middleton si rifaceva infatti moltissimo a quello che indossava Grace Kelly per il suo matrimonio con Ranieri III, Principe di Monaco, nel 1956 (come si nota dalla foto qui a sinistra). I confronti sono stati anche fatti con il vestito da sposa della principessa Margaret. Mark Badgley di Badgley Mischka ha scritto che “è il tipo di abito da sposa che passa la prova del tempo”. Non tutti gli abiti ci riescono. Per esempio quello di Diana non proprio. Tutte le spose del mondo vorranno indossarlo. Ha un tocco di vintage, un classico abito 1950 da ballo, senza tempo. Quando il piccolo George e la principessina Charlotte guarderanno i video e le foto del matrimonio reale, vedranno la loro mamma  tra 30 anni, la troveranno ancora di moda.”
Oscar de la Renta ha dichiarato che era “un abito molto tradizionale per un matrimonio molto tradizionale … non si è osato. Non c’erano 50 metri di strascico e non era troppo ricamato. Era solo un abito molto tradizionale per una ragazza affascinante che non ha bisogno di molto per apparire carina.”

I confronti sono stati effettuati anche per l’abito indossato dalla madre del principe William, Diana, principessa del Galles.
Vera Wang ha detto ” l’abito di Diana aveva un senso di innocenza, fantasia, romanticismo quasi fiabesco. In contrasto con l’abito di Catherine Middleton in cui c’era molto di più dell’abito in sè. Sarah Burton è riuscita a creare un nuovo classicismo per una sposa moderna che sarà un giorno regina.”
Elizabeth Emanuel ha dichiarato: “Esattamente come è successo nel 1981 con Lady Diana, ci saranno molte persone con i quaderni da disegno mentre Kate camminerà lungo la navata, con i sarti e i modellisti pronti a copiare il vestito. Entro la mattina successiva vedrete copie del vestito nella vie principali dello shopping.” Emanuel dice che il vestito si adatterebbe a molte forme del corpo.
La replica cinese del vestito è stata messa in vendita al pubblico quattro settimane dopo il Royal Wedding.
Molti pensano che lo stile del vestito influenzerà la moda sposa per i prossimi anni. Alison McGill , l’editor – in – chief di Weddingbells Magazine ha detto: “Penso che la sua scelta di indossare le maniche lunghe segnali un grande addio alle spalline per gli abiti da sposa.”

Succede sempre che quando una persona reale o molto popolare si sposa, l’abito fa tendenza per diversi anni. Ad esempio, l’abito della principessa Diana e l’abito di Carolyn Bessette hanno influenzato molte spose degli anni 80.

Una replica della ditta britannica, commissionata da The Times come premio per un concorso, è stata completata meno di cinque ore dopo il giorno del matrimonio di Kate e William. L’azienda ha ricevuto numerose richieste in un giorno, ma ha dichiarato che avrebbe dovuto consultare gli avvocati prima di mettere in vendita delle repliche. La stilista della Nuova Zelanda Jane Yeh ha lavorato tutta la notte dopo il matrimonio per creare un’altra copia del vestito.

La scelta di un abito della casa di moda di Alexander McQueen, che aveva tentato il suicidio nel 2010, è un bel pensiero e un simpatico omaggio, ha detto Hubert de Givenchy.

abito di kate in mostra

L’abito ha aiutato Buckingham Palace a ottenere un numero record di visitatori a durante i mesi estivi del 2011. Ha anche contribuito a raccogliere intorno alle £ 8.000.000 per il fondo di beneficenza di Kate Middleton, nonché fondi per lavori di ristrutturazione del palazzo. Un vero investimento quindi questo abito da sposa costato una fortuna.

Come Cenerentola!

E ora delle immagini molto simpatiche che dimostrano come l’abito di Kate Middleton e il matrimonio ricordino molto quello di Cenerentola di Walt Disney! Kate Middleton è una vera principessa…

kate middleton cenerentola

Kate Middleton – Copia lo stile di Kate

loading...
0 comment

Leave a Reply