Posts Tagged ‘Alexander McQueen’

Total Black per Kate Middleton

|by | Abiti di Kate

Kate e William hanno partecipato alle sesta edizione del Memorial Service per il sesto Duca di Westminster.

Insieme a loro c’erano altri membri della famiglia reale inglese come il Principe Carlo e sua moglie Camilla. L’evento si teneva alla Chester Cathedral nel Cheshire, a Nord di Londra. Pare che il Principe Carlo abbia chiesto al Duca di Wstminster di diventare guida e mentore del giovane principe William. Inoltre, William e Harry, e ora anche la Duchessa di Cambridge Kate Middleton, siano visitatori costanti delle proprietà del Duca. Lady Tamara è sposata con il miglior amico di William, Edward van Cutsem.

Kate Middleton outfit neroIl Duca ha prestato il suo jet privato alla famiglia Cambridge molto spesso quando andavano in vacanza. Natalia Phillips, la vedova del Duca, è anche una delle madrine del Principe William, e Hugh Grosvenor, adesso il settimo Duca di Westminster, all’età di 25 anni è stato il padrino del Principe George.

Il Duca di Cambridge – accolto da un applauso in una piazza illuminata dal sole – è arrivato accompagnato dalla Duchessa di Cambridge ed entrambi hanno fatto un discorso.
In basso a sinistra è la Principessa Eugenie e dietro William e Kate, è possibile vedere il principe Michael del Kent. sesto duca di Westminster

Cosa indossava Kate Middleton? Outfit nero

Molti lettori del blog italiano di Kate Middleton avranno riconosciuto il cappotto realizzato su misura da Alexander McQueen, indossato già in occasione dell Domenica della memoria nel 2015. Sappiamo che Kate Middleton ricicla i vestiti che le piacciono. Questa volta il cappotto era abbinato ad un cappello di Sylvia Fletcher per Lock & Co.

Il cappotto di Alexander McQueen è stupendo e possiamo capire che la principessa Kate abbia avuto voglia di indossarlo nuovamente. Ha un corpetto aderente e una gonna ampia, le spalle leggermente imbottite, a doppio petto, piega sulla parte posteriore  e una patta abbottonata in vita. Il cappotto di Alexander McQueen lo riconosciamo subito perché ha dei dettagli in velluto nero e il resto è in lana. Fa parte di una collezione del 2015, quindi non potete più acquistarlo.cappotto nero Alexander McQueen

Le scarpe di Kate Middleton

Ancora una volta Kate Middleton abbina i suoi outfit alle scarpe in camoscio di Gianvito Rossi, ufficialmente le scarpe preferite di Kate Middleton nel 2016. Probabilmente possiamo metterle allo stesso livello delle scarpe LK Bennett, marchio inglese che la principessa Kate adora per le sue apparizioni pubbliche, soprattutto il loro modello decolltè nude. Le scarpe di Gianvito Rossi potete comprarle online sui siti di moda di lusso come Net-a-Porter, MyTheresa e Farfetch.

Accessori

Kate ha abbinato a questo outfit nero, la borsa in velluto con fiocco e gli orecchini della Regina Elisabetta II, quelli di perle e diamanti.

loading...
0 comment

I cappotti più belli indossati da Kate nel 2014

|by | Abiti di Kate

Nel mese di gennaio 2014 non c’erano impegni pubblici per Kate Middleton, quindi la prima volta che la vediamo con un cappotto è stato in occasione di San Patrizio.

Ovviamente il cappotto era verde Irlanda ed era il ‘Persefone’ di Hobbs in misto rayon / lana, il cappotto è caratterizzato da tutti i classici elementi di trincea: spalline e doppio petto. Il nome del colore ufficiale per questo cappotto è ‘color pino’. Il colore è infatti un verde molto intenso e a Kate Middleton stava davvero bene. In occasione di San Patrizio, Kate Middleton cerca di vestirsi sempre con il colore ufficiale dell’evento. Gli outfit di Kate Middleton sono spesso studiati per rendere omaggio ad una cultura, ad una nazione o a una persona ( spesso Lady Diana).

cappotti 2015 kate middleton san patrizioFOTO: Cappotti 2014 di Kate Middleton – San Patrizio

Nel mese di maggio 2014 William e Kate hanno visitato la Scozia.

La duchessa di Cambridge indossava un cappotto rosso e salmone del designer scozzese Jonathan Saunders, modello ‘Athena’. La caratteristica del cappotto è il tessuto jacquard in misto lana e mohair, con colletto, tasca singola sul seno e due tasche anteriori a patta, con un taglio posteriore. Il cappotto è sfumato, rosso nella parte del busto per poi diventare salmone nella parte inferiore e superiore. Kate Middleton ci ha attaccato una spilla, usanza che poche giovani seguono ancora.

cappotti 2014 kate middleton jonathan saundersFOTO: Cappotti 2014 di Kate Middleton – Jonathan Saunders

Per la visita del capo di Stato di Singapore nel mese di ottobre la duchessa di Cambridge ha indossato un cappotto su misura firmato Sarah Burton per Alexander McQueen. Il cappotto a quadri è caratterizzato da un corpetto aderente, stretto a in vita, gonna e polsini.

cappotti 2014 mc queenFOTO: Cappotto a quadri firmato Alexander McQueen

Kate Middleton ha scelto lo stilista Matthew Williamson per una visita di novembre in Galles con il principe William. Il cappotto celeste in misto lana è di un colore molto particolare che sul sito ufficiale dello stilista è definito pacific opal. Il cappotto ha una silhouette aderente con doppiopetto, due tasche con patta su ogni lato, revers e bottoni d’argento lucidi. Davvero raffinato l’abbinamento del colore pastello con il nero.

il cappotto celeste di kate middletonFOTO: cappotto celeste indossato da Kate Middlton nel 2014

Kate Mddleton indossa un nuovo cappotto in occasione del Remembrance Sunday nel mese novembre. Si tratta di un altro cappotto nero di Alexander McQueen in lana, disponibile in bianco e nero, risvolti di grandi dimensioni, bottoni sullla vita, polsini con bottoni e tasche oblique.

cappotto nero d kate middletonFOTO: Cappotti 2014 indossati da Kate Middleton – Alexander Mc Queen

I cappotti indossati a New York

Abbiamo visto Kate Middleton indossare nuovi cappotti quando lei e William sono stati alla fine dell’anno a New York. All’arrivo la duchessa aveva un cappotto del marchio Seraphine che produce vestiti prémaman. Ricordiamo che Kate Middleton è incinta e la nasciata è prevista a marzo.

cappotto seraphine premamanFOTO: cappotto premaman di Kate Middleton

La principessa Kate indossava un cappotto anche per una visita al Centro di Northside per i bambini ad Harlem. È tutto in lana, con finiture d’avorio al collo e bottoncini, firmato Goat.

cappotto 2014 firmato goat fashionFOTO: cappotto nero e bianco di Goat

Per un ricevimento serale in città e una partita dell’ NBA, la duchessa ha optato per un cappotto di Tory Burch, si tratta del cappotto ‘Bettina’. Il cappotto di Kate Middleton è in “misto cotone, con filati bouclé, fiammati e metallici”, abbottonatura e tasche sono nascoste.

cappotto 2014 tory burchFOTO: Cappotti 2014 indossati da Kate Middleton – Tory Burch

Per l’ultimo giorno a New York, Kate Middleton ha scelto il cappotto rosa shocking, firmato Mulberry, in misto lana e seta con grandi bottoni neri. Anche in questo caso l’abbinamento con il nero è il grigio è davvero elegante e orginale.

cappotto rosa mulberry 2014FOTO: Cappotti 2014 indossati da Kate Middleton – Mulberry

Kate Middleton ha chiuso l’anno con un bel cappotto di Moloh indossato dalla Duchessa il giorno di Natale. Realizzato in tweed, il cappotto ha un collo di grandi dimensioni, piccoli revers, spalline, polsini e tasche oblique con patta.

cappotto kate middleton marrone 2014FOTO: Cappotti 2014 indossati da Kate Middleton – Moloh

Potete anche vedere lo speciale dedicato ai più bei cappotti di Kate nel 2013.

0 comment

Kate Middleton incinta al terzo mese

|by | Abiti di Kate

Kate Middleton, incinta al terzo mese è tornata ai suoi impegni pubblici.

Dopo un periodo difficile causato dall’ipermesi gravidica Kate si rimette in piedi forte e bella come non mai. Non vedevamo l’ora di vedere la principessa Kate incinta con i suoi outfit premaman. Kate Middleton esce in pubblico con abiti dei suoi stilisti preferiti, anche se il pancino ancora non si vede: Alexander McQueen, Jenny Packham e Temperley London come potete vedere nelle ultime foto di Kate Middleton incinta del secondo bambino.

Kate Middleton terzo mese di gravidanza outfitFOTO: Kate Middleton al terzo mese di gravidanza indossa in ordine Alexander Mc Queen, Jenny Packham e Temperley London

Il vestito nero art deco di Temperley London

La duchessa di Cambridge indossava un capo nero in stile art deco della collezione pre-fall 2014 di Temperley London. L’abito nero “si ispira alle vetrate in ferro battuto e vetro e il tessuto è un filato misto di cotone leggero.” Sul sito ufficiale di Temperley London si può acquistare il vestito di Kate Middleton, il cui punto forte è la scollatura dietro e l’effetto nudo del tessuto. Da notare che non è la prima volta che Kate Middleton indossa un abito nero di Temperley London.

È interessante notare che l’abito non ha cerniera, si infila semplicemente dalla testa. Il tessuto nero è composto da 58% cotone, 42% viscosa e 29% di elastine. Il rivestimento che crea l’effetto nudo è 100% rayon.

Kate Middleton osa con un abito nero da cocktail piuttosto audace data la trama del vestito, ma non è volgare con i suoi capelli ondulati e il trucco leggero. L’unica critica mossa a questo outfit di Kate Middleton, è che il vestito forse le stava un po’ grande e la luce dei flash fanno intravedere la biancheria intima ( ma povera Kate questo non poteva di certo prevederlo!). L’occasione era una cena di beneficienza in un ristorante di Londra.

Non è un vestito facile da indossare e non è possibile accontentare tutta la critica dato il dettaglio del tessuto, che può non piacere. Ma si sa che Kate adora i pizzi e i tessuti con lavori di questo tipo.

L’effetto Kate colpisce ancora

Come di solito accade quando Kate indossa un vestito che si trova facilmente, le vendite subiscono una grande salita. Questa volta non è diverso: il vestito è ora disponibile solo nelle taglie XS, S e M sul sito Temperley London, dove viene venduto a 595 £, circa 795 dollari. Sul sito di Harrod il vestito è disponibile nelle taglie M e L. ( Si può anche comprare la maglietta uguale a £ 325).

La duchessa indossava orecchini di diamanti a goccia stile art deco che abbiamo visto in passato. Le decolté nere scamosciate sono di Jimmy Choo e costano 695 dollari.

Il vestito celeste di Jenny Packham

La duchessa indossava un elegante abito da sera firmato Jenny Packham in occasione della visita al National History Museum. Il vestito di Kate ha una scollatura profonda a V, maniche a tre quarti, aderente in vita davanti e una cerniera posteriore nascosta. Il vestito è corto sul davanti e lungo dietro.

Sul sito ufficiale di Jenny Packham il colore è definito ‘giada pallida’, una tonalità molto presente nella collezione di Jenny Packham della primavera 2015.

La duchessa ha abbinato quest’abito celeste alla borsa di Alexander McQueen, modificata perché Kate toglie sempre i teschi. Le scarpe sono di LK Bennett e Kate Middleton le aveva già indossate nel 2011. Sono sandali in camoscio, modello Agata. I gioielli di diamanti di Kate sono nuovissimi, non li avevamo mai visti. Sono firmati Monica Vinader, collezione Riva.

Il cappotto di Alexander McQueen

cappotto Kate Middleton Mc Queen grigioFOTO: Cappotto grigio a quadri McQueen

Queste immagini mostrano i dettagli del cappotto di Kate Middleton realizzato su misura dal marchio Alexander McQueen. La linea è quella che piace tanto alla principessa: corpino aderente e gonna ampia.
È possibile notare le somiglianze tra il cappotto realizzato su misura per Kate e quelli presentati da Sarah Burton per McQueen per la collezione primavera 2015. Se seguite questo blog costantemente, riconoscerete il cappello di Jane Taylor indossato per l’outfit di Pasqua 2014, stile Lupin, forma a goccia, in feltro grigio. La borsa nera è di Jenny Packham in camoscio nero, come le scarpe di Prada. La borsa di Jenny Packham è della collezione autunno 2014 e può essere acquistata a 378 sterline. I gioielli indossati da Kate sono gli orecchini a goccia di Annoushka e Kiki McDonough, ciondolo Mappin&Webb.

È stato bello vedere che la Duchessa sta così bene da partecipare agli impegni pubblici.

0 comment

Riciclare vestiti vecchi: La principessa Kate lo fa spesso!

|by | Abiti di Kate

riciclare vestiti vecchiRiciclare vestiti vecchi? Kate Middleton è la regina del riciclaggio di vestiti. Vero è che se nel tuo armadio hai un McQueen da riciclare, non è poi così tanto difficile! Per la festa del giardino a Buckingham Palace, la Duchessa di Cambridge ha riciclato un abito molto amato: Il vestito su misura di pizzo di Alexander McQueen, ammirato da molti fashion victims. È stata una bella giornata per la festa a Buckingham Palace, come si è potuto vedere nelle foto di Matthew Ford. C’era una ragione speciale per festeggiare questo giorno: il principe Filippo ha festeggiato il suo 93o compleanno!

Molti lettori di Principessakate.com ricorderanno il vestito di Kate, già indossato quasi due anni fa per il Giubileo presso la Cattedrale di St. Paul. Riciclare vestiti vecchi di due anni per di più sapendo che la stampa se ne accorgerà come nel caso di Kate Middleton, non è reato, Anzi! La principessa Kate dimostra così di non essere troppo spendacciona e poi questo vestito è troppo bello per rimanere ad ammuffire in un armadio, quindi la nostra Kate dimostra di essere una fashion victim intelligente!

Il Daily Mirror ha condiviso questa foto sul suo blog, che mostra la parte posteriore del vestito:

kate middleton garden partyQuesta volta la duchessa ha indossato un cappello da Jane Corbett sul vestito McQueen. Il cappello è stato creato appositamente per abbinarlo a questo vestito. Dal blog di Jane Corbett:

“Felicissima di vedere Sua Altezza Reale la Duchessa di Cambridge indossare uno dei miei cappelli al Garden Party di oggi a Buckingham Palace. Il nuovo cappello è stato specificamente progettato per essere indossato con il bellissimo abito di pizzo Alexander McQueen che Sua Altezza Reale ha già indossato in precedenza. Il cappello è davvero perfetto per un pomeriggio di sole estivo al Garden Party!”

Le scarpe di Kate Middleton erano color nudo e anche queste sono riciclate. La marca delle scarpe della Principessa Kate non è LK Bennett questa volta, ma Russell & Bromley. Si tratta di una collezione del 2013 quindi non le troverete in vendita identiche. Però ci sono le aste di Ebay che aiutano in questi casi! Il tacco è di 8 cm e si tratta di decolleté molto raffinate a punta, immancabili nel guardaroba di ogni donna che vuole copiare lo stile di Kate Middleton. Il nome del modello della scarpa è 5th Ave.

E voi cosa aspettate a riciclare vestiti vecchi?

Di Kate Middleton – Copia lo stile di Kate – il blog italiano di Kate Middleton

Tutte le news su William e Kate

0 comment

Outfit di Pasqua della principessa Kate

|by | Ultime Notizie Kate Middleton

Outfit di Pasqua Kate MiddletonCome sapete Kate Middleton è in Australia e William e Kate stanno girando tantissimo per il programma del royal tour 2014. Insieme a loro c’è il piccolo George che scoppia di salute! La Pasqua di William e Kate è iniziata alla St. Andrews Cathedral di Sydney per la messa Pasquale. Kate Middleton era splendida con il suo outfit di Pasqua firmato Alexander McQueen. La chiesa era gremita di fan di Willliam e Kate pronti a fotografarli.

Alla fine della messa di Pasqua William e Kate hanno firmato una Bibbia del 1788 portata in Australia da First Fleet Chaplain, considerata la prima Bibbia usata in Australia insieme al libro delle preghiere, anch’esso firmato da William e Kate.

Il fotografo di William e Kate, Mark Stewart, ha fotografato l’outfit di Pasqua di Kate e il momento delle firme sui libri sacri. Nelle fotografie di William e Kate si vedono anche le firme di Carlo e Diana!

William e Kate Pasqua 2014 Sydeny

I dettagli dell’outfit fi Pasqua di Kate Middleton

La principessa Kate era splendida in questo grgio pallido firmato Alexander McQueen. Il cappotto e il vestito sono pezzi unici realizzati solo per Kate Middleton, ma possiamo ammirare i dettagli magari per farli copiare dalla nostra sartoria di fiducia.

I capelli sono semi raccolti e mossi e sul capo porta un cappellino, anche questo un pezzo unico realizzato da Jane Taylor Millinery. La borsa e le scarpe non sono pezzi unici, è quindi possibile trovarli! La clutch l’abbiamo già vista ed è sempre McQueen. Le scarpe sono le immancabili LK Bennett, le scarpe preferite di Kate Middleton, questa volta scamosciate invece che le classiche di vernice.

kate middleton scarpe lk bennett scamosciate

Cosa faranno i duchi di Cambridge a Pasqua?

Dopo la messa andranno allo Zoo di Taronga dove il piccolo George potrà ammirare gli animali. Chissà se Kate ci andrà vestita in maniera così elegante. Sicuramente l’outfit di Pasqua di McQueen va bene per la messa e per chi poi va a pranzare al ristorante o in famiglia, ma non certo per andare allo zoo. Ma figuriamoci se la nostra principessa Kate non ci ha pensato. Stay tuned per l’outfit di Pasqua dello zoo!

Royal Tour of New Zealand and Australia-Day 14

Di Kate Middleton – Copia lo stile di Kate – il blog italiano di Kate Middleton

0 comment

Stilisti preferiti di Kate Middleton: #Alexander McQueen

|by | Stilisti di Kate

Biografia di Alexander McQueenKate Middleton cerca sempre di indossare marchi britannici per pubblicizzare il made in England nel mondo e grazie a lei riusciamo a scoprire stilisti che in Italia non sono molto famosi. Lo stilista di cui parliamo in questo articolo oltre ad essere famoso in tutto il mondo, è uno dei preferiti di Kate Middleton in assoluto. Il suo abito da sposa, così come il vestito rosso che la principessa Kate ricicla spesso,  è firmato Alexander McQueen. Tenete però presente che lo stilista è morto nel 2010 anche se l’azienda esiste ancora e produce abiti (appartiene ora al marchio Gucci). La stilista dell’abito da sposa di Kate è infatti Sarah Burton che lavora per l’azienda forndata dal defunto McQueen. La biografia di Alexander McQueen è molto interessante, vale la pena di essere letta!

Biografia di Alexander McQueen

Lee Alexander McQueen (17 marzo 1969-11 febbraio 2010) , è stato uno stilista britannico e couturier, noto per aver lavorato come chief designer per Givenchy negli anni 1996-2001 sinché non ha deciso di fondare la propria etichetta “Alexander McQueen”. Per ben 4 anni è stato eletto stilista dell’anno in Gran Bretagna e ha vinto il premio anche a livello internazionale nel 2003. I genitori di Alexander erano un tassista e un’insegnante di scienze sociali. In giovane età cominciò a realizzare vestiti per le sue sorelle, rendendo chiaro da subito che il suo futuro sarebbe stato quello della moda. Lascia la scuola a 16 anni per seguire un corso di cucito con i sarti di Savile Row, Anderson & Sheppard, poi con Gieves & Hawkes e successivamente con i costumisti teatrali Angels e Bermans. Queste esperienze lo hanno fatto crescere molto nel campo della moda riuscendosi a creare una reputazione di esperto nella creazione di abiti su misura. All’età di 20 anni aveva realizzato abiti su misura per il principe Carlo e Mikhail Gorbaciov.

Successivamente decise di venire in Italia, dopo aver lavorato per Koji Tatsuno, ed entrò così nella casa di moda di Romeo Gigli. Nel ’94 torna a Londra dove frequenta il Central Saint Martins College of Art and Design dove prese la laurea e la sua prima collezione fu acquistata da Isabella Blow, la quale gli consigliò di usare il suo secondo nome Alexander. In questo periodo McQueen si Trasferisce ad Hoxton che ospitava altri stilisti tra cui Hussein Chalayan e Pauric Sweeney. Fu poco dopo la sua seconda collezione intitolata “Il teatro della Crudeltà di McQueen”,  che incontra Katy England con cui iniziò una grande collaborazione e prese parte alla terza collezione “Gli Uccelli” come direttore creativo.

homogenic bjork mcqueenMcQueen realizzò il guardaroba di uno dei tour di David Bowie nel 1996-97 così come lo stesso cappotto indossato sulla copertina dell’album del 97 di Bowie. La cantante islandese Bjork si è rivolta a McQueen per il suo look nella copertina di HOMOGENIC del 97 e McQueen ha anche diretto un video di Bjork. Sempre di Mc Queen è il vestito di Bjork in Pagan Poetry.

Camilla Belle inserisce un vestito del 2009 di McQueen nella lista dei 100 migliori abiti del decennio per la rivista InStyle. Le collezioni di McQueen sono sempre state un po’ scioccanti, guadagnandosi così l’etichetta di enfant terrible e l’hooligan della moda inglese con i suoi pantaloni chiamati bumsters e una collezione intitolata Highland Rape. La sua collezione, Il teatro della Crudeltà di McQueen, faceva riferimento a storie scozzesi molto crudeli. Per la sua collezione Le vedove di Culloden, creò un ologramma a grandezza naturale di Kate Moss.

Il video della biografia di Alexander McQueen

I teschi

Sicuramente simbolo inconfondibile dei capi di McQueen sono i teschi che due anni fa sono tornati di moda. La sciarpa con i teschi di McQueen è stata copiata in tutto il mondo.

I modelli indiani

McQueen è stato il primo stilista ad utilizzare modelli indiani a Londra per le sue sfilate.

Givenchy

Quando entrò in Givenchy ci furono non pochi problemi. McQueen succedeva a John Galliano e appena arrivato McQueen insultò il fondatore della casa di moda, etichettandolo come irrilevante. Dopo diverse stravaganze, McQueen lasciò Givenchy dicendo di sentirsi molto limitato.

VOSS

La più celebre e drammatica sfilata di McQueen è stata quella del 2001 per la collezione Primavera/Estate, intitolata VOSS. La passerella che dominava la stanza era una scatola di vetro enorme. Essendo la stanza illuminata e l’interno della scatola senza luce, le pareti di vetro sembravano specchi di grandi dimensioni , in modo che il pubblico seduto vedeva solo se stesso riflesso. Finalmente, dopo un’ora, quando lo show è iniziato , le luci si accesero dentro l’ enorme teca di vetro e l’interno era stato riempito di falene e, al centro , un modello nudo su una chaise longue con il volto oscurato da una maschera a gas. Le pareti di vetro poi sono cadute rompendosi in mille pezzi.

Il modello scelto da McQueen per essere al centro dello show era lo scrittore britannico Michelle Olley. C’erano pure Kate Moss e Erin O’Connor. Ecco un video della sfilata di McQueen VOOS, una vera e propria opera d’arte:

L’omosessualità di Alexander McQueen

Si è sempre dichiarato gay e ha detto di aver capito di esserlo a 6 anni. Lo ha detto alla famiglia a 18 anni, che dopo un po’ di problemi, lo ha accettato. Diceva di essere passato direttamente dal seno di sua madre alle parate gay. Si sposa nel 2000 con il compagno, il documentarista  George Forsyth, su uno yacht a Ibiza. Il matrimonio non era ufficiale, non essendo ancora legale in Spagna. Il rapporto si è concluso un anno dopo e McQueen e Forsyth hanno mantenuto una stretta amicizia.

Il suicidio di Isabella Blow

McQueen ha avuto molta attenzione da parte dei media dopo il suicidio di Isabella Blow nel maggio del 2007.

La morte di Alexander McQueen

La morte di McQueen è stata annunciata nel pomeriggio dell’ 11 febbraio del 2010. Al mattino la sua governante lo trovò impiccato nella sua casa di Green Street a Londra. I paramedici sono stati chiamati e lo hanno dichiarato ormai morto. L’amico David Lachapelle ha detto che era depresso, prendeva molti farmaci e infatti prima di impiccarsi aveva assunto della cocaina.

Il funerale di McQueen ha avuto luogo il 25 febbraio 2010 nella chiesa di St. Paul, Knightsbridge. Le sue ceneri furono poi sparse sull’isola di Skye.

Un memoriale è stato tenuto per McQueen presso la Cattedrale di St. Paul il 20 settembre 2010. Vi hanno partecipato Björk, Kate Moss, Sarah Jessica Parker, Naomi Campbell, Stella McCartney e Anna Wintour, tra 2500 altri invitati. Il 18 febbraio 2010, Robert Polet, presidente e amministratore delegato del Gruppo Gucci , ha annunciato che l’azienda Alexander McQueen sarebbe andata avanti senza il suo fondatore e direttore creativo.

I cani di McQueen

La BBC ha riferito che McQueen avrebbe lasciato £ 50.000 della sua ricchezza ai suoi cani in modo che potessero vivere bene per il resto della loro vita. Ha anche lasciato in eredità £ 100,000 a quattro associazioni di beneficenza per animali.

I vestiti Alexander McQueen di Kate Middleton

abito da sposa kate middletonL’abito da sposa di Kate Midleton è stato realizzato da Sarah Burton della casa di moda McQueen

kate middleton vestiti mcqueenIl vestito del battesimo di George color crema, il cappotto blu, il vestito rosso e ancora una foto dell’abito da sposa. Tutto Alexander McQueen!

 

Kate Middleton – Copia lo stile di Kate

0 comment

Pippa ha finalmente ammesso: “Quel vestito era strettissimo!”

|by | Ultime Notizie Kate Middleton

Naturalmente tutti ricordiamo il Royal Wedding – mentre Kate Middleton ha cambiato la moda sposa con il suo favoloso abito, c’era un’altra Middleton che ha attirato l’attenzione di tutti i giornali. Sì, Pippa Middleton, la sorella di Kate, che è stata sotto i riflettori per aver indossato un abito da damigella d’onore di Alexander McQueen che aderiva in tutti i posti giusti, rendendo il sedere uno dei più famosi del 2011, sicuramente uno dei sederi di cui si è scritto di più. Non se ne poteva più! Il vestito di Pippa Middleton è stato così tanto fotografato (soprattutto da dietro, mentre si piegava), che è impossibile non ricordarselo.

Dopo anni di attesa, il giornale britannico The Mirror scrive che Pippa ha finalmente fatto dichiarazioni sul quel famoso vestito che l’ha resa famosa. “Ho scoperto che il successo ha il suo lato positivo e negativo, o un lato A e lato B” ha detto Pippa che effettivamente è diventata famosa grazie al suo Lato B.

La giovane Middleton ha anche ammesso: “Il vestito era un po’ troppo stretto” Ah menomale, ora sì che possiamo dormire tranquilli!

Rivivi il momento che ha reso famoso il sedere di Pippa Middleton nel 2011, il giorno del matrimonio di Kate e William.
vestito di Pippa Middleton

Il vestito di Pippa è ora tra i più copiati abiti da cerimonia, esiste in diversi colori e tessuti. Alcune spose lo scelgono per la semplicità dell’abito, magari se non si vuole un abito troppo lavorato come quello di Kate. Ma come dice Pippa, l’abito aderisce molto, si raccomanda quindi di prepararsi all’evento con una dieta sana e allenamento costante come fanno le due sorelle Middleton.

Realizzato in tessuto avorio, il vestito di Pippa Middleton è stato progettato con una lunga dil a bottoni di organza, coperto davanti e sul retro. Esistono diversi siti cinesi che realizzano copie del vestito di Pippa Middleton, ma chiedete sempre che vi inviino dei campioni del tessuto, magari cambiando il colore, è perfetto come abito da damigella o per andare ad un matrimonio.

Kate Middleton – Copia lo stile di Kate – il blog italiano di Kate Middleton

0 comment

L’abito da sposa di Kate Middleton

|by | Abiti di Kate

Il vestito da sposa di Kate Middleton è firmato Alexander McQueen.

In realtà la stilista inglese Sarah Burton, ormai direttrice creativa della casa di moda di lusso Alexander McQueen, ha disegnato l’abito di Kate Middleton, Duchessa di Cambridge per il matrimonio avvenuto il 29 aprile 2011 e di cui vi mostriamo il video. Vi starete chiedendo ma non era di McQueen? Certo! La Burton è una stilista della casa di moda Alexander McQueen, considerando che ormai Alexander McQueen è morto. Anche le scarpe da sposa in pizzo sono state disegnate dalla Burton.

L’abito da sposa della principessa Kate e lo stilista che l’avrebbe realizzato, non sono stati formalmente annunciati fino al momento in cui la sposa ha fatto la sua entrata nella navata di Westminster Abbey. Il vestito da sposa di Kate è diventato subito celebre per il suo design e il simbolismo di cui si è parlato tanto sui media.

Repliche dell’abito da sposa di Kate Middleton sono state prodotte e vendute in tutto il mondo (soprattutto sui siti di abiti da sposa cinesi come Aliexpress), e il vestito originale è spesso esposto in mostra a Buckingham Palace o all’Albert Museum di Londra.

Il vestito da sposa di Kate Middleton è entrato nella storia insieme ai suoi preziosissimi accessori, il velo, il bouquet di mughetto ricco di simboli e la tiara, la cui copia è in vendita persino su e-commerce di massa come Amazon. C’è anche una bambolina da collezione di Barbie Kate Middleton in abito da sposa insieme a William della Mattel. Ma riviviamo insieme quel 29 aprile del 2011, data del matrimonio di Kate e William per ammirare ancora il vestito da sposa di Kate Middleton, cliccate sul video qui sotto.

Speculazione pre- matrimonio

sarah burton e kate middletonPrima del matrimonio c’è stata molta speculazione su ciò che la Middleton avrebbe scelto per il suo abito. Il 6 marzo sul Sunday Times uscì lo scoop che la Middleton avrebbe scelto McQueen e la sua stilista Sarah Burton avrebbe disegnato personalmente l’abito da sposa di Kate Middleton. L’etichetta famosa e la Burton negarono qualsiasi coinvolgimento.

Il lavoro della Burton è stato conosciuto dalla Middleton nel 2005, quando ha partecipato al matrimonio di Tom Parker Bowles, figlio di Camilla, duchessa di Cornovaglia. Burton aveva disegnato l’abito da sposa per la nuora di Camilla, la giornalista di moda Sara Buys. Ovviamente non era l’unica scelta, Kate era indecisa tra Victoria Beckham, Sophie Cranston’s Libelula, Jasper Conran, Elizabeth Emanuel, Daniella Issa Helayel, Marchesa by Keren Craig and Georgina Chapman, Stella McCartney, Bruce Oldfield e Catherine Walker. Se siete alla ricerca dell’abito da sposa dei vostri sogni, date un’occhiata agli abiti di questi stilisti inglesi.

Sarah Burton è stato il nome più quotato tra i bookmakers, tanto che il bookmaker inglese William Hill ha deciso di non accettare più scommesse già settimane prima dell’evento. David Emanuel, co-ideatore del vestito da sposa di Lady Diana, ha commentato la giornalista di moda canadese Jeanne Beker dicendo che “McQueen è ormai di proprietà della casa di moda italiana Gucci, non può più essere considerato un marchio britannico. Se Kate avesse scelto davvero McQueen, sarebbe stata la prima volta che non venisse scelto uno stilista britannico per il vestito da sposa di una principessa della famiglia reale inglese“.

Le repliche dell’abito di Kate Middleton

Kate Middleton ha voluto coniugare tradizione e modernità con la visione artistica che caratterizza il lavoro di Alexander McQueen. Kate e la stilista Burton hanno lavorato a stretto contatto sulla realizzazione del disegno del vestito.

Il tabloid britannico News of the World ha riferito che per mantenere il segreto, alle ricamatrici della Royal School of Needlework era stato detto che il vestito era destinato ad essere utilizzato in un dramma in costume per la TV. Il vestito è costato ben £ 250.000! Anche se non è mai stato confermato.

Il corpetto di raso color avorio è stato leggermente imbottito sui fianchi e stetto in vita, ed è stato ispirato dalla tradizione vittoriana di corsetteria, che è una particolare caratteristica di Alexander McQueen. Il corpetto è stato ricoperto di motivi floreali tagliati da pizzi a macchina, che sono stati poi applicati alla rete di seta (tulle) dalle operaie della Royal School of Needlework, con sede a Hampton Court Palace.

bottoni abito kate middleton sposaSul retro c’erano 58 bottoni di gazar e organza, che si chiudevano con nodi Rouleau. La gonna, il sottogonna e lo strascico ( che misurava 270 centimetri) sono stati ricoperti con merletti. Il corpo principale del vestito è stato fatto in avorio e bianco, utilizzando tessuti britannici che erano stati appositamente richiesti da Sarah Burton. Secondo la tradizione, la sposa deve indossare qualcosa di blu e quindi un nastro azzurro è stato cucito all’interno del vestito e deve anche indossare qualcosa di vecchio, rappresentato dai pizzi del 19 °secolo.

La stampa britannica ha mostrato un notevole interesse per il pizzo utilizzato per l’ abito da sposa, l’ effetto ottenuto dal disegno del corpetto è simile a quello delle reti decorate che erano popolari nel tardo 19 ° secolo, caratterizzata dai lacci di Limerick e Carrickmacross dell’Irlanda. Per questi ultimi, la rete fatta a macchina è utilizzata come una base su cui motivi floreali e altri disegni, sono creati da varie tecniche di ricamo a mano. Il comunicato stampa dalla Royal School of Needlework afferma che la tecnica utilizzata per l’abito da sposa di Kate ” è stata influenzata dalla tecnica tradizionale del pizzo Carrickmacross”.

Tuttavia, la tecnica in sé era un dispositivo completamente diverso e moderno: I motivi floreali sono stati tagliati dal pizzo prodotto con macchine di grandi dimensioni del 19 ° secolo e cuciti a macchina. Tre società sono note per aver prodotto il pizzo per il vestito: Sophie Hallette, Solstiss in Francia, e la Società Cluny Lace di Ilkeston, Derbyshire. Tra l’altro il marchio Solstiss ha aperto un e-commerce, quindi se siete alla ricerca di un bel pizzo per il vostro abito da sposa, potete acquistarlo al metro.

Gli stili del pizzo sono denominati « English Cluny e Chantilly ‘, ma non bisogna confonderlo con i vecchi pizzi fatti a mano. Il pizzo non è stato appositamente commissionato per il vestito, ma scelto dagli archivi ( quello che era conosciuto solo come ‘950264 di Sophie Hallette ‘ è ora conosciuto come “pizzo di Kate“) e quindi i motivi floreali disponibili erano quelli già presenti.

Ricezione e influenza

abito di kate middletonL’abito ha generato molti commenti nei media da esperti di moda ed è stato accolto molto bene. Il progetto era in gran parte tradizionale e ispirato agli abiti dal 1950.
Karl Lagerfeld ha scritto “l’abito è classico e va molto bene nel contesto di Westminster. Quasi mi ricorda il matrimonio di Elisabetta, i matrimoni reali del 1950. La proporzione dello strascico è buona. Il pizzo è molto carino … come il velo”.

Antonio Marras, di Kenzo, ha dichiarato: “la scelta del marchio e lo stile del vestito è stato un mix molto intelligente tra moda e tradizione – il tutto in uno stile molto british. Ci sono chiari riferimenti a Grace Kelly e all’abito da sposa della regina Elisabetta, ma in un modo più moderno e semplice “.

Abito di kate e grace kellyIl corpetto di pizzo del vestito da sposa di Kate Middleton si rifaceva infatti moltissimo a quello che indossava Grace Kelly per il suo matrimonio con Ranieri III, Principe di Monaco, nel 1956 (come si nota dalla foto qui a sinistra). I confronti sono stati anche fatti con il vestito da sposa della principessa Margaret. Mark Badgley di Badgley Mischka ha scritto che “è il tipo di abito da sposa che passa la prova del tempo”. Non tutti gli abiti ci riescono. Per esempio quello di Diana non proprio. Tutte le spose del mondo vorranno indossarlo. Ha un tocco di vintage, un classico abito 1950 da ballo, senza tempo. Quando il piccolo George e la principessina Charlotte guarderanno i video e le foto del matrimonio reale, vedranno la loro mamma  tra 30 anni, la troveranno ancora di moda.”
Oscar de la Renta ha dichiarato che era “un abito molto tradizionale per un matrimonio molto tradizionale … non si è osato. Non c’erano 50 metri di strascico e non era troppo ricamato. Era solo un abito molto tradizionale per una ragazza affascinante che non ha bisogno di molto per apparire carina.”

I confronti sono stati effettuati anche per l’abito indossato dalla madre del principe William, Diana, principessa del Galles.
Vera Wang ha detto ” l’abito di Diana aveva un senso di innocenza, fantasia, romanticismo quasi fiabesco. In contrasto con l’abito di Catherine Middleton in cui c’era molto di più dell’abito in sè. Sarah Burton è riuscita a creare un nuovo classicismo per una sposa moderna che sarà un giorno regina.”
Elizabeth Emanuel ha dichiarato: “Esattamente come è successo nel 1981 con Lady Diana, ci saranno molte persone con i quaderni da disegno mentre Kate camminerà lungo la navata, con i sarti e i modellisti pronti a copiare il vestito. Entro la mattina successiva vedrete copie del vestito nella vie principali dello shopping.” Emanuel dice che il vestito si adatterebbe a molte forme del corpo.
La replica cinese del vestito è stata messa in vendita al pubblico quattro settimane dopo il Royal Wedding.
Molti pensano che lo stile del vestito influenzerà la moda sposa per i prossimi anni. Alison McGill , l’editor – in – chief di Weddingbells Magazine ha detto: “Penso che la sua scelta di indossare le maniche lunghe segnali un grande addio alle spalline per gli abiti da sposa.”

Succede sempre che quando una persona reale o molto popolare si sposa, l’abito fa tendenza per diversi anni. Ad esempio, l’abito della principessa Diana e l’abito di Carolyn Bessette hanno influenzato molte spose degli anni 80.

Una replica della ditta britannica, commissionata da The Times come premio per un concorso, è stata completata meno di cinque ore dopo il giorno del matrimonio di Kate e William. L’azienda ha ricevuto numerose richieste in un giorno, ma ha dichiarato che avrebbe dovuto consultare gli avvocati prima di mettere in vendita delle repliche. La stilista della Nuova Zelanda Jane Yeh ha lavorato tutta la notte dopo il matrimonio per creare un’altra copia del vestito.

La scelta di un abito della casa di moda di Alexander McQueen, che aveva tentato il suicidio nel 2010, è un bel pensiero e un simpatico omaggio, ha detto Hubert de Givenchy.

abito di kate in mostra

L’abito ha aiutato Buckingham Palace a ottenere un numero record di visitatori a durante i mesi estivi del 2011. Ha anche contribuito a raccogliere intorno alle £ 8.000.000 per il fondo di beneficenza di Kate Middleton, nonché fondi per lavori di ristrutturazione del palazzo. Un vero investimento quindi questo abito da sposa costato una fortuna.

Come Cenerentola!

E ora delle immagini molto simpatiche che dimostrano come l’abito di Kate Middleton e il matrimonio ricordino molto quello di Cenerentola di Walt Disney! Kate Middleton è una vera principessa…

kate middleton cenerentola

Kate Middleton – Copia lo stile di Kate

0 comment

L’outfit natalizio di Kate è rosso…McQueen

|by | Abiti di Kate

Kate a natale vestito rossoKate ci ha abituati al fatto che spesso si fa vedere in pubblico con outfit già sfoggiati, ma come darle torto se si rimette un abitino McQueen? Quale look più azzeccato per il Natale!

 Dal Telegraph:

    Con suo padre, il Duca di Cambridge e il principino dii cinque mesi in un seggiolino per bambini rivolto all’indietro nella parte posteriore della vettura, con uno specchio inclinato sopra di lui in modo che la duchessa possa vedere la sua faccia, Kate si è recata in abito rosso Alexander McQueen al pranzo di Natale a Sandringham. Alcuni membri della famiglia hanno incontrato per la prima volta il futuro re.
Kate era in un rosso vivace, adatto per una festa di Natale.

Oltre all’abito indossava anche orecchini che ripropone spesso, ossia quelli con le foglie che potete acquistare qui.

kate middleton orecchini foglia oro

Per la messa di Natale ha indossato il cappotto a quadri (ovviamente sempre McQueen). Quest’anno il tartan si usa tantissimo, ma Kate lo aveva inodssato già l’anno scorso. Difficile trovare quel tipo di tessuto verde a quadri e poi il modello realizzato da McQueen, lo rende un capo estremamente originale e un po’ retrò. Il verde poi è uno dei colori natalizi e a Kate piace essere in tema con il Natale.

cappotto kate middleton a quadri

Kate Middleton – Copia lo stile di Kate

0 comment

Alexander McQueen per il battesimo del principino George

|by | Abiti di Kate

battesimo george copertina giornaleKate Middleton ha indossato un abito color crema per il battesimo del piccolo George firmato da uno dei suo stilisti preferiti, Alexander McQueen.

Il battesimo del principe George si è tenuto nel  St. James’ Palace. L’outfit da battesimo indossato da Kate Middleton è stato realizzato solo per lei, ma c’è un abito di McQueen che somiglia molto a quello indossato da Kate Middleton al battesimo del figlio.

Il cappellino è firmato invece Jane Taylor Millinery e dà un gran tocco di classe all’outfit color crema della neomamma. Le scarpe sono firmate Russell & Bromley e ovviamente Kate le ha già indossate in passato. Si tratta del alexander mcqueen kate middleton vestito bianco battesimomodello Park Ave in vernice.

Per quanto riguarda gli accessori, Kate Middleton indossa degli splendidi orecchini firmati Kiki McDonough. Angela Kelly, sarta della regina, ha invece realizzato l’abitino per il principe George, praticamente identico a quello indossato da suo padre nel 1982. Però non è piaciuto molto perché George sembra proprio una bambina conciato così!

All’evento della famiglia reale inglese, erano presenti solo pochi intimi tra cui parenti stretti, amici di università e d’infanza e la madrina non era Pippa come ci si apettava, bensì Zara Phillips, figlia della principessa Anna. C’era molta aspettativa per l’arrivo di Harry con la sua fidanzata Cressida Bonas, ma pare non sia stata invitata. Anche per il battesimo di Charlotte la principessa indossava un abito chiaro, un’ottima scelta per le mamme che non sanno cosa mettersi al battesimo del proprio figlio.

Per copiare l’outfit da battesimo di Kate, bisognerebbe indossare un tailleur con gonna chiaro, meglio se caratterizzato dalle linee sartoriali che piacciono tanto alla principessa Kate. Potreste trovare qualcosa di adatto al vostro outfit da battesimo da Max Mara oppure da Luisa Spagnoli.

Di Kate Middleton – Copia lo stile di Kate

0 comment

1 2